Un patto Pont’i Carta-Sant’Eufemia: noi continuiamo ad esserci.

Ho trascorso le mie ultime settimane “lontano” da questo blog, che ho contribuito a far nascere, e che oggi, orgogliosamente, gestisco insieme ad altri ragazzi di questo paese. Non è stato un impegno di poco conto percorrere in lungo e in largo le strade di Sant’Eufemia, spostandosi continuamente da un rione all’altro, alla ricerca di una identità condivisa, di uno sguardo rassicurante. Alla ricerca continua di una simbiosi piena con l’anima più profonda di questo paese. Un percorso bello, affascinante e per molti aspetti faticoso, che mi ha riservato critiche costruttive e strumentali, ma che senza dubbio mi ha fatto crescere davvero tanto. Non è infatti un caso che la fatica di quei giorni sia stata pienamente condivisa con i miei compagni di viaggio, ma anche con tantissimi amici e tantissimi paesani. A loro va nuovamente il mio più sentito grazie.

17799125_10208914407720677_6203244124071643848_n
Particolarmente, voglio ringraziare tutti i ragazzi di Pont’i Carta, che mi hanno accompagnato con idee e sostegno.

Devo essere sincero: poche sono le fatiche ben spese. Tuttavia, questa esperienza, nonostante le molte cose brutte, rientra a pieno titolo tra quelle. Non c’è soddisfazione più grande, per chi ama la politica, di quella che si ricava nel constatare direttamente la voglia e l’entusiasmo di tanta gente e di tanti giovani di incontrarsi per discutere, per condividere, per sognare. L’esigenza, forte e convinta, di un cambiamento non è dunque svanita, ma risiede fortemente nelle ragioni più profonde dell’essere comunità. Comunità, cui tutti gli eufemiesi sono chiamati ad essere parte attiva ed integrante, per la crescita culturale del nostro paese attraverso un dialogo costruttivo ed essenziale con tutti.

17903433_1664649140510550_8587719464021448108_n
Pont’i Carta con i suoi articoli e i suoi giovani ha favorito e vuole favorire questo dialogo.

E’ proprio in quest’ottica che continuerò a gestire Pont’i Carta. Non ho infatti rinunciato al fatto di dover scrivere articoli per questo blog e per questa comunità. Non ho deciso di farlo per lo stesso motivo che ho citato prima: siamo chiamati tutti, seppur con forme e visioni diverse, ad essere parte attiva di questo paese. E poi, non ho deciso di smettere, perché Pont’i Carta ha rappresentato e rappresenta fortemente la riscoperta di valori che sono oggi esperienze e storie vitali per tutta Sant’Eufemia. Il fatto che a farlo siano tutti giovani, ne testimonia ancor di più il vigore e la volontà di creare nuovi orizzonti dai quali costruire. Nel corso dei mesi che seguiranno dunque, continuerò e continueremo la nostra attività. L’idea di starci, di esserci, l’idea di dover raccontare, di essere delle voci in cerca di ascolto, di osservare, di rielaborare. Questa idea è oggi più forte di prima. Immaginiamo un blog che cresca sempre di più, che riesca a porsi sempre nuovi obiettivi. Che sia sintesi perfetta di un progetto educativo che valorizzi tutte le molteplici diversità, tutti i talenti, tutti i linguaggi. Un blog fatto per ogni persona e per ogni eufemiese, che sappia porsi sempre con criticità sugli eventi e sulle cose. Uno spazio di incontro, che con umiltà, sappia essere comunità con tutta Sant’Eufemia. Un blog che sappia insegnarci a essere più consapevoli del tempo che viviamo.

15894482_1614132028604247_2697048122443987908_n
Proprio a tavola è nata la nostra idea di creare un blog per tutti gli eufemiesi.

Partiremo già dal mese prossimo con alcune novità. Mi rivolgo dunque soprattutto ai giovani. Abbiamo bisogno di nuova vivace creatività e di nuovo talento. Tutti noi giovani, meritiamo oggi di vivere le incertezze e le incognite del futuro costruendo INSIEME. Necessitiamo di un vero e proprio patto sociale e culturale, che ci rimetta nuovamente al centro dell’attenzione come assoluti protagonisti del nostro futuro. Noi di Pont’i Carta vi aspettiamo, voi nel frattempo non dimenticate di leggerci! A presto.

17439631_1691547774196005_105704542_n
In questi due anni di attività sono tanti i giovani che si sono avvicinati a noi e fanno parte del nostro gruppo. Altrettante le letture ogni mese.

Francesco Martino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...