Su, chiedimi se sono geloso/a!

La gelosia è forse tra i più misteriosi e ambigui sentimenti che caratterizzano l’animo umano. Tuttavia, il sentimento della gelosia ha avuto, ed ha ancora oggi, diverse interpretazioni, sia sul piano comportamentale (non tutti siamo appunto gelosi allo stesso modo), sia sul piano esclusivamente letterale, poiché non vi è una definizione chiara del termine “gelosia”. Ciò deriva in buona parte dal fatto che nelle varie epoche della nostra storia, gli uomini, come per tutti i sentimenti, anche per quello della gelosia, si sono divisi in quanto a interpretazioni e manifestazioni.
La cultura e la mentalità di un popolo infatti, oltre ovviamente sui tempi in cui vive, incide in maniera molto significativa anche sul nostro rapporto coi sentimenti, sul nostro modo di intenderli e di coltivarli. Ecco perché se negli antichi romani la gelosia era intesa prettamente come desiderio, nella nostra società occidentale, e meridionale particolarmente, la gelosia viene vista invece come un sentimento negativo, assumendo il significato di aver timore di perdere un affetto o di perdere qualcosa a noi caro a favore di qualcun altro.

12498460_1311431412207645_1869004200_n
Per esempio in amore, quando si è gelosi, si ha ansia e incertezza, poiché si ha paura di perdere la persona amata, la quale potrebbe preferire altri a noi. Da qui timori e cattivi pensieri, che vanno dal risentimento e dalla rabbia, fino al timore di essere traditi dalla persona che amiamo. Ma, più in generale, il sentimento della gelosia non appartiene categoricamente alla schiera dei sentimenti “negativi” come invece ci hanno abituato a pensare. Essere gelosi infatti, è un sentimento più che legittimo, poiché dimostra desiderio per chi si ama e paura di perdere un grande affetto. Questo tipo di gelosia genera solitamente un effetto positivo nella coppia, perché produce emozioni sane e soprattutto un grande equilibrio tra gli amanti, i quali diventano più sicuri. In questo tipo di gelosia non rientrano infatti comportamenti gelosi senza un motivo valido, né tantomeno comportamenti che dimostrano una gelosia patologica, che è invece molto negativa.
Questo tipo di gelosia, invece, si manifesta quando non vi è paura di perdere la persona amata in quanto si perde un affetto importante, ma si ha paura di perderla perché si pensa che la si possiede. In questo caso la gelosia è una vera e propria patologia, e sfocia molto spesso in violenza sia verso il partner, sia verso una ipotetica terza persona che potrebbe portarci via la persona che abbiamo accanto. Altri comportamenti che evidenziano questo stato patologico sono divieti e imposizioni al proprio partner senza riscontri reali e per motivi futili.
Parlare di gelosia dunque è molto complicato, e addirittura filosofi e studiosi hanno studiato e studiano i comportamenti che scaturiscono da questo sentimento. Essere gelosi in un modo piuttosto che in un altro, dipende infatti da tantissimi fattori, che vanno dalla cultura e dall’ambiente in cui si vive e si cresce, sia esso sociale che familiare, dallo sviluppo della propria personalità e delle proprie attitudini, fino alla rielaborazione che ognuno di noi ha dei propri ricordi e delle proprie esperienze.
Si tratta perciò, di un vero e proprio campo minato! Ma noi abbiamo voluto parlare di ciò esclusivamente per capire come viviamo questo sentimento noi eufemiesi! Con questo articolo infatti, daremo inizio ad una vera e propria rubrica che ci accompagnerà ogni mese. Tratteremo di argomenti di vario genere, introducendo brevemente un tema sul quale riflettere e dire la propria attraverso i vostri commenti oppure votando il sondaggio che noi proporremo con una frase alla fine di ogni articolo! Grazie e a presto con la nostra rubrica, intanto votate!

Jeremy Adami

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...