Pont’i gennaju

Cari lettori, ben ritrovati! Le feste natalizie hanno messo a dura prova qualsiasi tentativo di scrivere i nostri articoli: da più di dieci giorni la sensazione di “appansamento” rende complicata anche la respirazione, figurarsi la concentrazione! Siamo felici di molte cose che il 2015 ci ha regalato. Ora che siamo di fronte al 2016 vogliamo immaginarci protagonisti più di prima, perché la nostra realtà territoriale ha bisogno di essere raccontata, criticata e migliorata, soprattutto dalle nuove leve.

Gennaio
Quadro di Joseph Pennell, rivisitato da Francesca Caruso

I propositi che PiC si dà per quest’anno seguono tanto solchi già tracciati quanto nuove iniziative. Se da un lato le rubriche dedicate alla storia locale e all’attualità continueranno ad avere uno spazio fisso, è pur vero che si sta lavorando a nuove idee capaci di portare il blog tra le persone che internet non lo usano. Siamo convinti che una prospettiva del genere possa risultare utile ed interessante tanto per noi che per chi potrà dedicare un po’ del proprio tempo a leggerci.
L’anno che abbiamo appena salutato ha visto una comunità attiva che il blog ha descritto con vari pezzi: dalle attività delle associazioni alle iniziative sportive e al lavoro dell’Amministrazione e della Consulta. Quello che ci si augura per questo 2016 è di vedere una comunità ancora più coesa che, grazie alla sinergia tra politica, associazioni e cittadini, si ponga all’avanguardia nel contesto aspromontano. Noi saremo ancora qui a dire la nostra su come questo paese possa davvero fare il salto di qualità che merita. Buon 2016 a tutti!

PiC

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...